Ufo emette bagliori in diretta televisiva davanti a testimoni

Ufo emette bagliori in diretta televisiva davanti a testimoni

Durante la diretta di una trasmissione televisiva "viaggio i... ▼

Durante la diretta di una trasmissione televisiva "viaggio in un' altra dimensione" a Chilca in Perù condotta da Anthony Choy , è apparso un ufo luminoso davanti a circa cento testimoni. Alcuni prontamente come si evince dalle immagini cercano di stabilire un contatto con l'oggetto puntando un laser di tipo astronomico nella direzione stessa dell'apparizione. In risposta a questo segnale l'oggetto emette dei grandi bagliori come a voler comunicare la sua presenza dando seguito al segnale ricevuto. Non è la prima volta che un ufo risponde a quelli che sono tentativi di contatto da parte di esseri umani, il noto ricercatore e Dott. Steven Greer ha redatto dei protocolli di contatto in cui tra le altre cose si fa riferimento proprio a emettitori laser per comunicare con gli oggetti volanti non identificati e segnalare la propria posizione a quest'ultimi. Quest'ultima manifestazione extraterrestre è la controprova che il contatto con altre civiltà del cosmo è alle porte ed è sempre più difficile per chi è negazionista non ravvedersi di fronte a questi meravigliosi eventi

Powered by VidSEO

Durante la diretta di una trasmissione televisiva “viaggio in un’ altra dimensione” a Chilca in Perù condotta da Anthony Choy , è apparso un ufo luminoso davanti a circa cento testimoni. Alcuni prontamente come si evince dalle immagini cercano di stabilire un contatto con l’oggetto puntando un laser di tipo astronomico nella direzione stessa dell’apparizione. In risposta a questo segnale l’oggetto emette dei grandi bagliori come a voler comunicare la sua presenza dando seguito al segnale ricevuto. Non è la prima volta che un ufo risponde a quelli che sono tentativi di contatto da parte di esseri umani, il noto ricercatore e Dott. Steven Greer ha redatto dei protocolli di contatto in cui tra le altre cose si fa riferimento proprio a emettitori laser per comunicare con gli oggetti volanti non identificati e segnalare la propria posizione a quest’ultimi. Quest’ultima manifestazione extraterrestre è la controprova che il contatto con altre civiltà del cosmo è alle porte ed è sempre più difficile per chi è negazionista non ravvedersi di fronte a questi meravigliosi eventi.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Next Post

Space Force di Trump: inizia la guerra agli ufo?

Gio Feb 6 , 2020
Il Presidente USA Trump ha varato la sesta sezione della Difesa americana, la Space Force. Nonostante le scarne dichiarazioni ufficiali parlino solo della gestione dei satelliti militari in orbita, alcuni importanti indizi – come la misteriosa attività del velivolo spaziale X-37B, tenuto in orbita per ben due anni, o l’acquisizione […]